Bauma piattaforme aeree roscini veicoli industriali spa
Bauma 2019
Gennaio 17, 2019
Piattaforma Aerea CELA DT 25
Giugno 11, 2019
Credito d'Imposta Industria 4.0 agevolazioni fiscali

Credito d’Imposta – Industria 4.0 2021

Con il Piano Nazionale Transizione 4.0, meglio conosciuto come Industria 4.0, il Credito d’Imposta le agevolazioni a supporto dei processi di trasformazione digitale delle imprese continuano anche per il 2021!

Infatti la nuova Legge di Bilancio 2021 prevede un investimento di circa 24 miliardi di Euro da parte dello Stato per stimolare gli investimenti e dare stabilità alle imprese, supportandole nel processo di transizione tecnologica e sostenibilità ambientale. 

Che cos’è l’industria 4.0

Il termine “Transizione 4.0” fa riferimento alla quarta rivoluzione industriale, ovvero quel processo che sta portando all’automazione industriale integrata con le nuove tecnologie produttive. Questo sviluppo verso una digitalizzazione del settore manifatturiero, cambia il modo di lavorare e la natura stessa delle organizzazioni. Pertanto i miglioramenti si noteranno nelle condizioni di lavoro, nello sviluppo di nuovi modelli di business, nella produttività e allo stesso tempo, nella qualità produttiva degli impianti.

Legge di Bilancio 2021

La Legge di Bilancio 2021 prevede un aumento dell’aliquota di detrazione per il Credito d’Imposta 4.0 (ex Iperammortamento) da un vecchio 40% al nuovo 50%.
Questa misura è volta a favorire i processi di trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave “Transizione 4.0″.
Per gli investimenti relativi all’acquisto di beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del 50% del costo (per investimenti fino a 2,5 milioni di euro). Per investimenti oltre i 2,5 milioni di Euro fino a 10 milioni di Euro, l’aliquota è del 30% del costo.

A chi si rivolge

I destinatari sono rimasti invariati, infatti possono goderne tutte le imprese con sede in Italia incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti.
Possono accedervi tutte le imprese indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione e dal regime fiscale di determinazione del reddito (art. 1 – comma 186).

Quali sono i beni acquistabili

Le nuove agevolazioni 4.0 consistono in un risparmio fiscale del 50% sull’intero importo del bene materiale per tutto il 2021.
L’acquisto di tali beni, destinati a strutture produttive ubicate in Italia, deve essere acquistato e “connesso” ai sistemi aziendali entro il 31 Dicembre 2022.
Oppure può essere acquistato entro il 30 giugno 2023, a patto che l’ordine e il pagamento di almeno il 20% a titolo di acconto siano effettuati entro il 31 dicembre 2022.

Il Credito di Imposta al 50% sarà valido per tutto il 2021.

Dal 01/01/2022 l’aliquota per il Credito Imposta 4.0 sarà pari al 40% per investimenti fino a 2,5 milioni, al 20% da 2,5 milioni a 10 milioni e al 10% da 10 milioni a 20 milioni.

Le nostre piattaforme aeree ti permetteranno un notevole risparmio economico poiché acquisterai i mezzi desiderati a metà prezzo!

Scopri l’intera gamma delle Piattaforme Aeree Roscini: Oil&Steel, Cela e Airo

Per saperne di più leggi qui